ESORDIENTI FASCIA B


Allievi FB: San Giacomo – Rivoli: 3 – 0


3 – 0 E TRE PUNTI

 

Dopo la sconfitta in trasferta, nonostante la grande prestazione, contro il CBS, il San Giacomo ha una partita che, se vuole salvarsi, è obbligato a vincere. Infatti i ragazzi di Vasile sfidano in casa il Rivoli ultimo in classifica.

Vasile manda in campo il classico 4-2-3-1 con: Bigliardi in porta; Costanzo, Scaturro, Solaro, Zurzolo; Bonardo, Toffanello, Bacco; Lanza, Turano, Natoli.

L’approccio dei padroni di casa è quello giusto e dopo appena cinque minuti Lanza ha una grande palla-gol, su un lancio preciso di Scaturro, ma il portiere avversario esce bene e gli strappa il pallone dai piedi. Il vantaggio, però, arriva pochi minuti dopo: Toffanello batte una buona punizione che viene allontanata dalla difesa ospite, sulla palla si avventa Natoli che crossa preciso sulla testa di Scaturro che da pochi passi la mette in rete.

Il San Giacomo fa la partita e il Rivoli si chiude in difesa, senza essere praticamente mai pericoloso. Sul finale di primo tempo Lanza ha già l’opportunità di chiuderla: ancora Toffanello su punizione mette in mezzo, sul pallone arriva Lanza che scarica per Turano che in acrobazia viene murato, la palla finisce tra i piedi di Scaturro che tocca per Lanza e a tu per tu col portiere si divora il raddoppio calciando solo con forza, ma senza precisione. Il numero uno avversario blocca il pallone.

Qualche minuto dopo finisce il primo tempo in cui i padroni di casa potevano già essere tranquillamente sul 2 – 0.

I chieresi anche nel secondo tempo giocano bene e dominano gli avversari, senza però arrivare spesso alla conclusione. Infatti, per il primo brivido degli ospiti, bisogna aspettare il 20’ della seconda metà di gioco, con un’azione personale di Natoli che da posizione defilata calcia col mancino di poco a lato. Cinque minuti dopo arriva il doppio vantaggio con Turano, di nuovo da calcio piazzato: un’altra pennellata di Toffanello su cui si avventa il numero 9 del San Giacomo che di piatto batte il portiere.

Sul finale di partita l’attaccante dei padroni di casa trova anche la gioia della doppietta: servito da Achino se la sposta sul destro dal limite dell’area e incrocia benissimo a fil di palo, imprendibile per il portiere.

La partita finisce così, con un netto 3 – 0. Risultato meritato e tre punti pesantissimi che permettono alla squadra di Vasile e Dan di scavalcare la Cheraschese e di salire da soli al nono posto. Ora le lunghezze dal Carmagnola sono solo due e per raggiungerlo bisogna passare anche dalla prossima ostica trasferta contro il Pinerolo.

 

Federico Lanza

Webagency Torino