logo sangiacomo

BIELLESE – SAN GIACOMO : 1 – 1

IMPRESA SAN GIACOMO!

 

Il San Giacomo Chieri di Berrone non fa punti dal 2018 e durante la sosta di Natale ci sono stati dei cambiamenti importanti: l’arrivo di Sicchiero dal Chieri e il ritorno del Mister Davide Dan con i 2002, dove farà il vice di Berrone. Bentornati a entrambi dunque!

Gli allievi, dopo aver sprecato due ottime chance di fare punti negli ultimi due match casalinghi contro Accademia Borgomanero e Cossato, hanno un test sulla carta molto complicato, sul campo della seconda in classifica: la Biellese, contro la quale gli allievi all’andata avevano sfigurato subendo addirittura sette gol.

Dal match dello scorso settembre è cambiato parecchio in formazione: Bigliardi in porta; Natoli, Raimondo, Solaro, Zurzolo in difesa; Lanza, Sicchiero, Longo, Barovero, Toffanello a centrocampo; Diana unica punta.

La squadra di Berrone parte con l’appiglio migliore possibile e dopo appena tre minuti è già in vantaggio con Zurzolo che di esterno destro pennella un cross per Sicchiero che incorna di testa e porta avanti i suoi. Primo gol bellissimo per l’ex Chieri.

Sono passati solo tre minuti e il San Giacomo è già in vantaggio. La squadra di casa però non ci sta ed inizia a mantenere il pallino del gioco creando qualche occasione qua e là: prima una conclusione a giro da fuori area che Bigliardi toglie dall’incrocio con un miracolo e poi direttamente da calcio d’angolo, su cui il numero 10 spedisce il pallone sull’esterno della rete da ottima posizione.

Al 30’ Bigliardi è ancora protagonista con un’altra gran parata, chiudendo benissimo lo specchio della porta all’esterno avversario. La Biellese attacca, ma non riesce a superare il muro difensivo dei leoni, che si chiudono molto bene e concedono pochi spazi.

Alla prima sbavatura difensiva però, la squadra di Berrone subisce il pareggio: Longo non spazza un pallone che sembrava aver varcato la linea di fondo, l’esterno della squadra di casa ne approfitta e mette in mezzo per il numero dieci che da due passi insacca. La Biellese acciuffa il pareggio proprio sul finale di primo tempo.

Nella ripresa il San Giacomo è anche più propositivo in contropiede e gli ospitanti sono più frettolosi nelle giocate.

Appena rientrati in campo, però, i leoni rischiano di combinare la frittata e regalare il vantaggio alla squadra di casa, ma per fortuna Zurzolo salva, anche se l’arbitro aveva fischiato fuorigioco.

La prima ripartenza pericolosa per gli ospiti la gestisce Diana che serve Lanza in profondità, il numero 7 ci mette troppa forza e il destro esce alto di poco.

La squadra di Berrone rischia inevitabilmente di passare in svantaggio, ma la difesa è ben organizzata e riesce a resistere. Anzi Toffanello sfiora il 2 – 1, ma, dopo il filtrante di Lanza, spreca calciando sul fondo.

Sul finale la Biellese prova l’assedio e il San Giacomo riesce a soffrire e Lanza è ancora pericolosissimo: Diana la spizza di testa per il numero 7, che dopo un sombrero calcia di sinistro al volo, ma non ci mette troppa forza e l’estremo difensore di casa si allunga in angolo.

Dopo questa grande palla gol, non succede molto, a parte la sofferenza finale della squadra di Berrone, che però resiste e porta a casa un punto fondamentale per la salvezza.

Grande prova degli allievi 2002 del San Giacomo, che si prendono parzialmente una rivincita sull’andata e che devono giocare con la stessa intensità nei prossimi incontri casalinghi, che saranno fondamentali per cercare di uscire dalla zona play-out.

 

Federico Lanza