logo sangiacomo

Allievi FB, Cheraschese – San Giacomo : 2 – 3

SONO DUE DI FILA!

 

Dopo aver vinto il match casalingo contro il Pedona, per il San Giacomo 2002 c’è un altro scontro diretto nella trasferta di Cherasco, infatti la Cheraschese ha solo due punti in più dei chieresi.

Come contro il Pedona, Vasile è squalificato e in panchina c’è Dan che manda in campo il classico 4-2-3-1 con Bigliardi in porta; Costanzo, Scaturro, Solaro, Zurzolo in difesa; Bonardo, Bacco a centrocampo; Lanza, Toffanello e Natoli dietro al centravanti Turano.

 

Nei primi minuti il San Giacomo gioca bene e fa un ottimo giro palla nella metà campo avversaria e dopo dieci minuti trova il gol da palla inattiva: Toffanello batte preciso verso Turano che stacca di testa senza troppa forza, ma una deviazione è decisiva a ingannare il portiere avversario.

Dopo il vantaggio gli ospiti calano e regalano agli avversari il pareggio dopo essere stati in vantaggio per appena cinque minuti: su un cross in mezzo Bigliardi è un po’ insicuro nell’uscita e la palla arriva all’attaccante completamente solo che appoggia in rete.

La partita torna a farla il San Giacomo, senza però trovare il gol. La Cheraschese, invece, è molto più cinica e al 25’ trova addirittura il vantaggio su un’altra sbavatura difensiva degli ospiti: una punizione dal limite viene battuta corta per il numero sei che si gira e fa quello che vuole, salta tre avversari e batte Bigliardi. Il San Giacomo fa fatica e ha bisogno di una scossa, questo svantaggio ridà la carica ai ragazzi che tornano a costruire gioco nel finale di primo tempo e creano anche occasioni, prima con Lanza che da posizione defilata incrocia col destro e sfiora il palo, poi con un tiro da fuori di Turano che scheggia la traversa. Questo dominio dei ragazzi di Dan viene concretizzato da Natoli che ne approfitta di un errore difensivo e segna, col portiere in uscita, di testa dal limite dell’area, correggendo in rete una palla sporca. Gran gol del numero 11 che è stato furbo e bravo a punire l’errore degli avversari.

 

Il primo tempo finisce 2 – 2, risultato abbastanza bugiardo perché i chieresi hanno creato molte più palle-gol e hanno macinato gioco, mentre gli avversari con due tiri, due gol. Il calcio è anche questo.

La ripresa è più equilibrata e le due squadre in campo se la giocano alla pari, ma l’occasione più nitida ce l’hanno i padroni di casa con l’esterno offensivo che si trova a tu per tu con Bigliardi, ma il numero 3 effettua un pallonetto che gira troppo ed esce di niente sul fondo, facendo passare un brivido sulla schiena degli ospiti. Qualche minuto dopo è ancora pericolosa la Cheraschese con lo stesso esterno che sbaglia ancora, anche grazie al buon intervento di Bigliardi che mantiene il pareggio. Il San Giacomo non riesce ad arrivare alla conclusione, a causa del solito errore dell’ultimo passaggio. Quindi il vantaggio può arrivare solo su palla inattiva ed è quello che succede al 30’: Toffanello calcia in porta da posizione molto defilata, da quella zona del campo sembra impossibile, ma anche grazie al brutto posizionamento della barriera, Toffanello infila il portiere sul suo palo e porta sul 3 – 2 i ragazzi di Dan.

Nei minuti finali il San Giacomo gestisce bene e mantiene il risultato portando a casa i tre punti.

 

Vittoria fondamentale per la rincorsa salvezza, visto che in una settimana i chieresi hanno vinto due scontri diretti superando entrambi gli avversari in classifica.

Sarà difficile, ma non impossibile, provare a portare a casa un risultato contro il Chisola in casa settimana prossima.

 

Federico Lanza