ESORDIENTI FASCIA B


Allievi FB, San Giacomo – Cheraschese : 1 – 1


Un Pareggio con l’amaro in bocca!

Dopo l’immeritata sconfitta in trasferta contro il Pedona, il San Giacomo deve cercare di fare punti per stare lontano dalla zona retrocessione, compito che però non risulta essere molto facile, visto che l’avversario è la Cheraschese, una delle squadre più forti del girone. Il San Giacomo, però, ha dalla sua il fattore campo e deve approfittarne.

Vasile manda in campo il solito 4-3-3 con: Bigliardi in porta; Zurzolo, Scaturro, Solaro, Corno in difesa; Bonardo, Bacco, Toffanello a centrocampo; Lanza, Turano, Natoli in attacco.

I primi dieci minuti del match sono molto equilibrati, con nessuna delle due squadre che riesce a imporsi sull’altra e con molte interruzioni da parte dell’arbitro. Al 15’ però a causa di una disattenzione difensiva il San Giacomo si fa infilare e subisce gol con una girata di testa lenta, ma precisa nell’angolo basso che prende in contro tempo Bigliardi. Qualche minuto dopo la squadra di casa sfiora il pareggio con Corno che dopo una grande progressione si trova davanti al portiere, crossa basso, ma nessuno riesce a trovare l’appuntamento col gol del pareggio. Sul finale di primo tempo tornano pericolosi gli ospiti e vanno vicinissimi al raddoppio con una punizione pennellata sulla testa del difensore, che però, liscia il pallone graziando il San Giacomo. Poco dopo l’arbitro fischia la fine del primo tempo, la squadra chierese deve riorganizzarsi.

Infatti nella seconda metà di gara, la compagine di casa entra con un altro piglio, con tanta corsa e quantità e ci mette poco a mettere alle strette la Cheraschese, prima con Lanza che col portiere in uscita fa un pallonetto su cui l’estremo difensore riesce a mettere una pezza. Poi arriva direttamente il pareggio, nuovamente da calcio d’angolo, ancora battuto molto bene da Toffanello, con il capitano Scaturro che trova il secondo gol in campionato con un’incornata che non lascia scampo al portiere avversario e rimette la partita in parità.

Nel momento migliore del San Giacomo, però, Toffanello viene espulso per somma di ammonizioni. Per la squadra di casa può sembrare una batosta, invece è il segnale che da ancora di più la carica ai compagni che corrono anche per il numero 10, addirittura da sfiorare il vantaggio: Bacco lancia Lanza che fa rimbalzare il pallone e calcia al volo sul secondo palo, il numero uno della squadra ospite fa un miracolo togliendo la palla dall’angolino.

A un quarto d’ora dal termine, dopo tanta corsa, molti giocatori sono stanchi e Vasile effettua dei cambi e, proprio dai giocatori appena entrati, sul finale di partita arriva la clamorosa occasione del vantaggio: Turano tiene palla al limite e serve con un colpo di tacco D’agostino sulla fascia destra che pennella perfettamente un cross basso a rientrare per Barovero che deve solo appoggiare in porta, il centrocampista però viene ingannato da una zolla e svirgola il pallone. Occasione pazzesca non sfruttata dal San Giacomo che rischia addirittura di subire gol in contropiede, ma sulla linea a portiere battuto Zurzolo salva il risultato mettendo in angolo.

Qualche minuto dopo l’arbitro fischia la fine e accontenta entrambe le squadre con un pareggio.

Risultato che però è un po’ stretto per il San Giacomo che per lo sforzo fatto e la reazione avuta meritava qualcosa di più di un solo punto. Peccato perché una vittoria contro una squadra forte come la Cheraschese sarebbe stata fondamentale nel percorso dei chieresi.

Federico Lanza

Webagency Torino