ESORDIENTI FASCIA B


Giovanissimi 2002, San Giacomo – Vianney : 3 – 0


IL TRIDENTE STENDE IL VIANNEY

 

Dopo la partita vinta per 1-0 contro il Pino, il San Giacomo giocava di nuovo in casa e questa volta gli avversari erano quelli del Vianney, squadra che, assieme al Riva, ha fermato la squadra chierese nel girone di andata e i tre punti erano fondamentali. Dunque quella appena trascorsa è stata una giornata di campionato importantissima, non solo per la rivincita contro il Vianney, ma soprattutto per la sfida tra Gassino e Mirafiori.

Vasile manda in campo il solito 4-3-3 con: Bigliardi in porta; Caracausi, Pavani, Costanzo, Corno in difesa; Langella, Bonardo, Toffanello a centrocampo; Lanza, Turano, Natoli in attacco.

Come prevedibile la partita la fa il San Giacomo, è importante riuscire a segnare subito, per evitare di perdere punti come all’andata. Il vantaggio arriva più o meno a metà primo tempo con una bella azione: Caracausi serve Lanza che salta l’uomo e dal fondo crossa dalla parte opposta per Natoli che col ginocchio batte il portiere portando in vantaggio la squadra di casa. Passano pochi minuti e il San Giacomo è già vicino al 2-0: Natoli mette un pallone dentro per Turano che di testa manca di poco lo specchio della porta sfiorando il palo, ma il raddoppio non tarda ad arrivare, è un’azione simile a quella precedente, solo che questa volta è Natoli che dalla fascia sinistra crossa basso per Turano che di piatto sinistro mette il pallone in rete. Gol meritato da parte del numero 10 del San Giacomo che stava giocando una bella partita. Sul finale di primo tempo i padroni di casa hanno anche la possibilità di mettere definitivamente in tasca la partita con Bonardo che con una punizione dal limite mette il pallone di poco a lato. Finisce il primo tempo e Vasile è soddisfatto della prestazione generale della squadra, ma anche di avere un vantaggio rassicurante; intanto dagli altri campi arrivano buone notizie: il Gassino è in vantaggio per 1-0 contro il Mirafiori.

Nel secondo tempo esce Bonardo ed entra Collura che va vicino al gol con un tiro dal limite, poi si guadagna anche l’angolo del triplo vantaggio casalingo: Toffanello mette in mezzo per Turano che calcia al volo, la palla viene deviata e arriva sui piedi di Lanza che con una finta salta due avversari e batte il portiere col mancino.

Il resto della partita viene gestita dal San Giacomo e con il match in cassaforte Vasile effettua tutti i cambi.

In una delle ultime azioni della partita la squadra di casa va vicino al poker con un’altra bella punizione calciata da Toffanello che mette il pallone sulla testa di Corno che manda alto e non riesce a trovare il gol.

La partita finisce 3 – 0. Una gara in cui il San Giacomo non ha mai rischiato ed a saputo colpire al momento giusto, vittoria molto importante anche perché sono state messe in atto alcune azioni provate in allenamento. Sfortunatamente il San Giacomo resta secondo perché il Mirafiori è riuscito a rimontare il Gassino, segnando il gol del vantaggio all’ultimo minuto.

 

Federico Lanza

Webagency Torino