ESORDIENTI FASCIA B


Gli allievi FB 2002 si qualificano ai regionali!


Tabù regionali sfatato: il San Giacomo è tra le grandi piemontesi!

Dopo solamente tre giornate il San Giacomo 2002 si qualifica ai regionali, centrando il secondo obiettivo stagionale che corona un inizio di stagione perfetto. Il girone per le qualificazioni ai regionali della squadra chierese era composto da solamente tre squadre, perché l’Asti Alfieri (squadra di prima fascia) si è ritirato a causa del basso numero di giocatori in rosa; le partecipanti erano San Giacomo Chieri, Cumiana e Felizzano.

La prima partita del girone è stata Felizzano – San Giacomo, dominata dalla squadra ospite che si porta in vantaggio con Turano di testa su assist di Toffanello, poi Bigliardi salva i suoi facendo in pochi minuti due interventi decisivi e da lì in poi è un assedio totale: Turano fa doppietta con una botta all’incrocio che non lascia scampo al portiere e poi chiude virtualmente la partita siglando il 3 – 0 con un gol di rapina dentro l’area avversaria che gli permette di portarsi a casa il pallone. Il secondo tempo la musica non cambia, Natoli appoggia in rete il pallone del poker servito splendidamente da Corno e Barovero chiude definitivamente i conti segnando il suo primo gol stagionale: riceve un cross da Lanza e di prima dal limite dell’area fa partire un sinistro preciso.

Prima partita stra vinta, ma alcune situazioni sono ancora da rivedere, come le occasioni concesse sull’1 – 0 e sul 2 – 0 agli avversari e alcune occasioni nitide non sfruttate.

La seconda partita vede la squadra di Vasile e Dan ancora in trasferta, questa volta sul campo del Cumiana. Squadra completamente diversa dal Felizzano (molto fisica e grintosa) che prova a esprimere un buon gioco. E in parte ci riesce, anche perché il San Giacomo gioca male, ma è comunque la squadra in trasferta a portarsi in vantaggio sul finale di primo tempo con Toffanello che realizza un rigore procurato da Lanza. Nel secondo tempo la squadra di casa concede più spazi e infatti Turano raddoppia con un gran colpo di testa su cross di Corno, anche Bacco va vicino al primo centro con la maglia del San Giacomo, ma il palo lo ferma. Sul finale di partita i ragazzi di Vasile si addormentano e subiscono gol su una ribattuta di un calcio di punizione. Sul 2 – 1 il risultato non è al sicuro, anche perché nell’ultima azione di partita il Cumiana va vicino al pareggio, ma l’attaccante grazia il San Giacomo calciando fuori.

A questo punto al San Giacomo sarebbe bastato solo un punto per qualificarsi, e doveva giocare in casa il ritorno contro il Felizzano. Come all’andata domina la squadra di Vasile, giocando addirittura meglio: trova il vantaggio con Turano: Zurzolo ne approfitta di un’indecisione difensiva e mette in mezzo per il numero nove che a botta sicura batte il portiere. Anche il raddoppio non tarda ad arrivare con Toffanello che servito con un passaggio filtrante da Lanza incrocia bene da posizione defilata e raddoppia. Nel secondo tempo i padroni di casa continuano a fare la partita e al settimo minuto del secondo tempo Natoli si guadagna un rigore che Toffanello lascia battere a Bacco, il centrocampista spiazza il portiere e segna il suo primo gol della stagione. Dal gol di Bacco è una goleada e infatti Natoli di testa segna il 4 – 0 su un cross di Lanza e il neo entrato D’agostino segna dopo un’azione rocambolesca: riceve palla da cross, tira due volte e entrambe le conclusioni vengono respinte, mentre il terzo tiro è quello buono per la “manita” della squadra chierese. In pieno recupero c’è anche l’autogol del portiere avversario che da angolo trova una strana deviazione che fa finire il pallone in porta. Finisce 6 – 0 anche se la squadra di casa poteva farne molti di più viste le molte occasioni sbagliate.

Grande girone del San Giacomo, netto controllo di tutte le partite e inizio di stagione scoppiettante. Dopo aver vinto il “Grande Slam” gli allievi FB 2002 si qualificano al campionato regionale! Una nuova esperienza per questo gruppo che dopo aver sfiorato più volte l’accesso ai regionali, questa volta ce la fa e ora deve andare a giocarsela con le grandi squadre piemontesi, ma prima ci sarà il ritorno col Cumiana da vincere per continuare questa striscia positiva e rimanere imbattuti.

Federico Lanza

Webagency Torino