PRIMA SQUADRA


Promozione, Girone D; San Giacomo – Arquatese: 3 – 1


BENTORNATI TRE PUNTI!

 

Il San Giacomo rimasto da solo ultimo in classifica con zero punti in sei partite è assolutamente chiamato a fare risultato. La squadra chierese dopo la sconfitta per 3 – 2 contro il Cenisia torna a giocare in casa, questa volta contro l’Arquatese. L’allenatore manda in campo un 4-3-3 che può passare a 4-4-2 a gara in corso, con: Nebiolo in porta; Mezzella, Rimedio, Castiglia, Calzolai in difesa; Parrino, Anselmi, Gobetti a centrocampo; Murè, Dosio, Velardita in attacco. L’Arquatese risponde con un 4-3-3 composto da: Torre G., Firpo, Corsaletti, Daga, Tavella, Bonanno, Spiga, Petrosino, Torre S., Verra,Torre Gi.

La partita comincia a Fontaneto alle 14.30 e il San Giacomo parte alla grande portandosi subito in vantaggio: Parrino effettua un lancio lungo che non sembra particolarmente insidioso, ma Dosio ci crede e anticipa il portiere con un bel gol di rapina.

Partenza sprint dei padroni di casa che al 15’ trovano addirittura il raddoppio con una bella azione: Gobetti lancia in profondità Dosio, che in area la controlla, si gira e scarica per Velardita che di collo pieno trova una gran conclusione che non lascia scampo al portiere. Inizio da favola per il San Giacomo, la partita, però, è ancora lunga e l’Arquatese ci crede. Infatti al ventiduesimo minuto diventa per la prima volta pericoloso con un tiro da fuori di Verra che Nebiolo blocca a terra.

E’ sempre il San Giacomo però il padrone del campo e trova anche il 3 – 0 alla mezz’ora con Dosio che al limite dell’area fa una grande finta e si trova da solo davanti al portiere, calcia forte e nonostante la parata dell’estremo difensore il pallone si insacca.

Il primo tempo termina 3 – 0, risultato che consente ai padroni di casa di giocare più tranquillamente senza avere l’ossessione del gol.

Ricomincia la partita: i primi 10 minuti della ripresa li fa la squadra ospite che riesce pure a concretizzare questo possesso portandosi in vantaggio da calcio d’angolo con l’incornata vincente di Simone Torre servito con una pennellata da Verra. L’Arquatese riapre la partita, adesso il San Giacomo deve fare molta attenzione, anche perché al 13’ Torre ha un’altra grande occasione, ma Nebiolo si fa trovare pronto e nega il 3 – 2.

Al venticinquesimo torna pericoloso il San Giacomo ancora con Dosio che in contropiede viene atterrato dentro dentro l’area, per l’arbitro non c’è nulla anche se il contatto è molto dubbio.

A cinque minuti dalla fine la squadra di casa ha la ghiotta opportunità di chiudere definitivamente i conti: Guarise su una ripartenza serve splendidamente Anselmi che di prima calcia, ma il portiere tiene vivi i suoi. Però non basta per la squadra ospite, perché poco dopo l’arbitro fischia la fine. Termina 3 – 1 per il San Giacomo e arriva finalmente la prima vittoria della squadra chierese. Speriamo la prima di tante, già dalla prossima trasferta contro il Rapid Torino.

 

Federico Lanza

Webagency Torino