PRIMA SQUADRA


Promozione, girone D; San GIacomo – Mirafiori. 2 – 0


TRE PUNTI FONDAMENTALI!

 

Mancano ormai solo più 4 giornate alla fine del campionato e le ultime partite sono tutte decisive per rincorrere la salvezza automatica senza ricorrere ai play out. Il San Giacomo arriva da 2 vittorie consecutive e ospita l’ormai salvo Mirafiori.

Le 2 squadre si presentano a Fontaneto con le seguenti formazioni:

 

SANGIACOMO CHIERI MIRAFIORI

FORMAZIONI

NEBIOLO

1

CUNIBERTI
MEZZELA

2

PAUTASSO
RIMEDIO

3

STIVALI
CASTIGLIA D.

4

MARRA
CALZOLAI

5

PIETRANIELLO
CASTIGLIA M.

6

LUPANO
ANSELMI

7

PETROLO
GOBETTI

8

RIZZI
DOSIO

9

LUISI
COSOLA

10

BRUNO
FEDERICI

11

DI LUCIA
BONELLO

Allen.

 

Partono meglio gli ospiti che dopo 5’ hanno una grande occasione con Luisi che di testa impatta male la sfera e non centra lo specchio della porta. Al quindicesimo si fa sentire anche il Sangiacomo, Federici di destro calcia da fuori, largo non di molto. Qualche minuto dopo il Mirafiori è nuovamente pericoloso, questa volta con Lupano che da 35 metri lascia partire una rasoiata insidiosa, che però Nebiolo è bravissimo a neutralizzare.

Sul finale del primo tempo gli ospiti ci provano ancora, questa volta è Bruno che dal limite dell’area calcia alto di poco. Primo tempo privo di occasioni importanti, in cui nessuna delle 2 squadre è riuscita a prendere il predominio del gioco.

All’inizio della ripresa la musica cambia, Gobetti sfiora l’incrocio dei pali con un tiro di controbalzo insidiosissimo. Al 10’ del secondo tempo il Sangiacomo passa in vantaggio! Federici batte un corner rasoterra che il portiere avversario non riesce a bloccare, sulla respinta si avventa Mezzella che, da vero rapinatore d’area, gira il pallone in rete. 1-0 fondamentale per far aprire anche la difesa ospite.

I padroni di casa dopo il vantaggio prendono fiducia e iniziano a macinare gioco, infatti qualche minuto dopo sfiorano il raddoppio con una bella azione: Gobetti di prima allarga per Anselmi che stoppa di petto e calcia al volo, ottima la coordinazione ma la conclusione esce di poco a lato.

Passano pochi istanti e la squadra chierese ha un’altra clamorosa palla-gol con Dosio, che davanti al portiere incrocia col mancino ma il tentativo esce per una questione di centimetri.

Al ventesimo entra Velardita per Federici e Parrino per Cosola, le forze fresche creano ancora maggiore dominio nei confronti della squadra ospite. Alla mezz’ora i padroni di casa vanno per l’ennesima volta vicino al 2-0, ancora Dosio è protagonista e imbuca perfettamente per Anselmi che si fa ipnotizzare da Cuniberti che gli neutralizza il pallonetto. Risultato quindi fermo sul 1-0 anche se squadra di Bonello meriterebbe qualcosa di più.

Il Sangiacomo rischia addirittura la beffa 5 minuti dopo: dalla trequarti Bruno batte un calcio di punizione sul secondo palo, su cui arriva Pietraniello che calcia a botta sicura, ma sull’esterno della rete.

A 7’ dalla fine arriva il meritato 2-0: Dosio spizza di testa per il subentrato Velardita che brucia in velocità il difensore e calcia al volo, dopo il tocco di Cuniberti, la palla da un bacino al palo e entra in rete.

Raddoppio meritatissimo, per un secondo tempo sopra le righe dei chieresi.

Grande vittoria dei padroni di casa, servivano i 3 punti e sono stati serviti.

Prossimo impegno, importantissimo, contro il Valenzana fuori casa. Bisognerà fare un’altra impresa per cercare di centrare l’obiettivo salvezza senza passare dai play-out.

 

Federico Lanza

 

Webagency Torino